martedì 19 febbraio 2008

San Corrado Confalonieri (1290 - 1351)

Nato a Piacenza nel 1290, Corrado Confalonieri era un nobile dedito ai piaceri della vita come la caccia. La condanna di un innocente al suo posto per un incendio appiccato con lo scopo di stanare una preda determinò una profonda crisi.
Con la moglie abbracciò la povertà: terziario francescano lui, clarissa lei.
Visse da eremita e girovagò, approdando a Malta, dove ancora esiste una grotta di San Corrado, e di lì in Sicilia, a Noto.
Qui visse 30 anni, prima dedicandosi agli ammalati dell'Ospedale di San Martino e poi da anacoreta insieme a un altro santo, Guglielmo Buccheri.
Morì nel 1351.

1 commento:

Samurr ha detto...

Interestinghtr post
.